Obiettivi formativi
 
 
  Accedi a questa pagina con dispositivo mobile

Obiettivi formativi

La Dermatologia estetica e correttiva è una branca della medicina, che negli anni ha acquistato sempre maggiore rilevanza.

La carenza di corsi di perfezionamento presso strutture universitarie ha causato la proliferazione di master, corsi e seminari non standardizzati secondo i criteri della didattica formativa tradizionale. Il progetto di creare un corso di perfezionamento di livello universitario nasce proprio da tale esigenza.

Il fine della Dermatologia estetica e correttiva non è il perseguimento della sola bellezza, ma è quello di promuovere e stimolare la costruzione e la ricostruzione dell’armonia corporea attraverso l’attivazione di un programma di medicina preventiva e correttiva, curativa e riabilitativa, proiettato al raggiungimento di una condizione di benessere e alla concretizzazione di un miglioramento nella qualità di vita.

Proprio in virtù della complessità di tali aspetti, il medico, dedito alla dermatologia estetica e correttiva, deve necessariamente approfondire determinati argomenti, maturare una preparazione professionale teorico-pratica che gli consenta di gestire in maniera ottimale il paziente, migliorando gli inestetismi e prevenendo la loro evoluzione.

Il corso di Perfezionamento costituisce un'occasione di formazione qualificata per i medici, apportando un contributo non solo teorico ma anche pratico.

Il perfezionamento si propone di fornire conoscenze:

 

  • sulle metodologie più innovative nel campo della dermatologia estetica e interventistica;
  • sui processi fisio-patologici alla base del foto- e del crono-invecchiamento e sulle tecniche volte alla loro prevenzione e cura;
  • sulle terapie mirate alla correzione delle alterate proporzioni e delle disarmonie facciali;
  • sul miglioramento della qualità espressiva del viso;
  • sull'estetica del sorriso;
  • sul trattamento degli inestetismi vascolari;
  • sulla prevenzione e sul trattamento degli accumuli adiposi;
  • su tematiche ed aspetti di Medicina Legale e Legislazione Sanitaria

 

Modalità didattica

L'attività didattica verrà coordinata dal Direttore del Corso e seguirà un iter formativo articolato nei seguenti punti:

  • La cartella clinica di Dermatologia estetica e correttiva, la valutazione clinica del paziente e dei suoi aspetti psicologici e psicopatologici, la registrazione di fotografie digitali;

  • Nozioni fondamentali di legislazione sanitaria, il consenso informato, la deontologia, la responsabilità penale, le assicurazioni;

  • Peeling chimici superficiali, medi e profondi;

  • Biorivitalizzanti e bioristrutturanti: tipologie, indicazioni, tecniche di iniezione;

  • Fillers: l'acido ialuronico, il collagene, l'acido tricalcico, l'idrossiapatite, l'acido polilattico; le tecniche d'impianto; la gestione del paziente nel pre- e nel post-trattamento; prevenzione e trattamento degli effetti collaterali;

  • Tossina botulinica: cenni di anatomia del volto, meccanismo d'azione, indicazioni e controindicazioni;

  • Il lifting medico, prevenzione e trattamento degli effetti collaterali;

  • Concentrati piastrinici autologhi: effetti biologici, meccanismo d'azione, indicazioni e protocolli terapeutici, dispositivi medici deputati alla loro produzione;

  • Prevenzione e trattamento di aging e photoaging, trattamento di cheloidi e xantelasmi;

  • La dermatochirurgia ambulatoriale: strumentario chirurgico, tecniche chirurgiche e suture estetiche, dermoabrasione, diatermochirurgia, skin-needling, laser resurfacing, lipofilling del viso, delle braccia e delle mani, tecniche di controllo topico del dolore, la gestione delle emergenze;

  • Inestetismi dermatologici su base vascolare: valutazione del paziente dermoangiopatico, diagnostica strumentale, scleroterapia, diatermochirurgia, laserchirurgia;

  • Estetica delle mani: prevenzione e terapia degli inestetismi delle mani. Estetica degli annessi;

  • Dermoestetica del sorriso: analisi facciale, tecniche per ristabilire l'armonia delle forme, tecniche di sbiancamento dentale.

.